Tecniche della terapia manuale: le tecniche fluidico-linfatiche

Le tecniche fluidico-linfatiche sono un insieme di tecniche che hanno lo scopo di migliorare la circolazione linfatica e promuovere la circolazione del liquido interstiziale.

Il sistema linfatico

Il sistema linfatico aiuta a mantenere l’equilibrio fluidico all’interno e all’esterno dei vasi sanguigni trasportando i liquidi in eccesso e varie sostanze dallo spazio interstiziale (ovvero lo spazio tra una cellula e l’altra) alla circolazione sanguigna. Questo liquido trasportato è la linfa e può portare con sè diverse sostanze come cellule immunitarie, proteine, organismi infettivi che si trovano nello spazio interstiziale. Il sistema linfatico, quindi, è deputato anche ad esportare tossine, rifiuti e materiali non necessari attraverso il fluido linfatico fuori dal corpo.

Il sistema linfatico viene spesso trascurato e ciò ha un impatto drastico anche sul sistema immunitario.
Problematiche circolatorie linfatiche portano all’accumulo di linfa, alla diminuzione delle risposte immunitarie, accumulo di grasso e gonfiore dei tessuti. Continue reading

lombalgia e osteopatia

Il mal di schiena: sintomi, cause e… osteopatia

Lombalgia: i sintomi del mal di schiena

Il mal di schiena è una delle sindromi dolorose più diffuse in età adulta. Riguarda soprattutto persone tra i 40 e 50 anni, anche se è molto frequente a tutte le età, ed è la principale causa di assenza dal lavoro in Italia.

Il mal di schiena si presenta come un forte dolore in zona lombare. Se acuto, può rendere difficile muoversi, con la sensazione di essersi “bloccati”. Il dolore si può allargare anche ai fianchi e ai glutei, diventa difficile stare in piedi, le gambe sono pesanti e deboli. Spesso non esiste posizione che faccia diminuire, se non momentaneamente, il dolore. Talvolta al mal di schiena si accompagna anche l’infiammazione del nervo sciatico (sciatalgia) con conseguente bruciore e formicolio agli arti inferiori.

Continue reading

Cicatrice o osteopatia

Se la cicatrice è un problema, l’osteopata può esserti d’aiuto

Cos’è una cicatrice

Chi non ha almeno una cicatrice sul proprio corpo? La maggior parte delle cicatrici sono piccole, superficiali e non inficiano il funzionamento dei tessuti circostanti. Ma non è sempre così.

In caso di una lesione, si attiva il fenomeno di riparazione e ricostruzione dei tessuti. Inizia così l’aggregazione di collagene e fibre connettive al fine di realizzare una riparazione il più simile possibile al tessuto originale. Nonostante l’efficienza di questo sistema, la cicatrice che si crea non sarà mai perfetta come il tessuto originale e lascerà il segno molto più in profondità di quanto si possa vedere a occhio nudo.

Continue reading