Ernia o protrusione lombare – Esercizi per controllare il dolore

In caso di dolore lombare causato da ernie o protrusioni, ciò che viene spontaneo fare è fermarsi. L’idea, ovviamente errata, è che tenendo ferme le articolazioni, non comparirà più dolore. Con il tempo, però, la schiena già debole non sarà più abituata a muoversi ed ogni piccola azione della vita quotidiana diventerà sempre più difficile.

In presenza di ernie o protrusioni, mantenere la zona lombare in movimento è fondamentale per:

  • recuperare quel poco di movimento che ancora riusciamo a fare e non bloccarsi definitivamente
  • rinforzare i muscoli che proteggeranno la nostra schiena dolorante
  • evitare l’eccessivo irrigidimento muscolare allungando tutte le fasce
  • tenere alto l’umore e constatare che si può fare più di quel che immaginiamo

Gli esercizi che propongo sono molto semplici, si posso fare anche a casa, e sono adatti sia in situazioni di dolore cronico che dolore acuto. Ascoltate il vostro corpo, che sarà in grado di dirvi quando l’esercizio è troppo intenso, però non fatevi fermare dalla paura di sentire dolore. Rimarrete stupiti da ciò che il vostro corpo è in grado di fare!

In caso di dubbi, rivolgetevi al vostro medico, oppure ad un chinesiologo.
Se volete saperne di più, non esitate a contattarmi!