Esercizi posturali: testa in avanti

Valutare la posizione in cui teniamo abitualmente la testa è importante per darci indicazioni su come il nostro corpo ha deciso di posizionarsi sulla base delle sue stesse tensioni interne.
Leggi l’articolo in cui spiego che la postura è la conseguenza di un problema che va cercato e risolto. Raramente ne è la causa. Perciò, se testa e collo hanno quotidianamente una posizione sbagliata, la domanda che ci dobbiamo fare è questa: “Perché il mio corpo trova comoda una posizione del capo così poco fisiologica?”

La risposta spesso si trova lontana dal collo: tensione ai muscoli mandibolari, problematiche digestive, tensioni a livello del diaframma, tensione dei muscoli paravertebrali cervico-dorsali, rilassamento dei muscoli anteriori del collo.

E’ chiaro che questo disequilibrio di tensioni, conseguenza di un problema, può a sua volta portare ad altri problemi. Basti pensare al fatto che, per ogni centimetro di spostamento in avanti della testa, il peso percepito dalle nostre vertebre cervicali aumenta notevolmente.
Può quindi essere utile fare esercizi mirati sia per ricercare un po’ di equilibrio tensionale tra i vari distretti muscolari, sia per ridurre un poco il peso gravante sulla colonna cervicale. Consiglio comunque di rivolgersi ad un osteopata professionista per valutare ed indagare le cause del problema.

Nel video troverai degli esercizi molto semplici che possono essere svolti anche a casa propria. Esegui gli esercizi lentamente curando sempre la corretta posizione di tutto il corpo. Se non sei sicuro di star eseguendo bene gli esercizi, chiedimi pure consiglio oppure rivolgiti al tuo professionista di fiducia.