Cervicalgia: prevenire la tensione muscolare con esercizi quotidiani di rinforzo, mobilizzazione e allungamento

La cervicalgia è una sindrome dolorosa piuttosto complessa, che comporta dolore al collo, dall’attaccatura della testa fino alle spalle. Nell’articolo Soffrire di “cervicale”: di cosa si tratta, quali sono le cause e cosa può fare l’osteopata approfondisco le cause della cervicalgia e in che modo l’osteopatia può essere d’aiuto.

La cervicalgia, o anche la semplice tensione alla muscolatura del collo, può essere davvero invalidante se diventa una condizione cronica. La tensione alla zona cervicale può anche accompagnarsi o essere l’inizio di fastidi ancora maggiori e più invalidanti nelle attività quotidiane. I più comuni sono mal di testa, vertigini, nausea, formicolio a braccia e mani…

Quando si soffre di questo disturbo, la ginnastica preventiva e antalgica diventa fondamentale. Allentare la tensione muscolare da cervicalgia attraverso l’esercizio è davvero alla portata di tutti. Lavorare sulla detensione della muscolatura è importante nell’immediato per diminuire il dolore. Inoltre, se si eseguono esercizi con costanza, è possibile ridurre l’insorgenza di nuovi episodi di cervicalgia.

Per far fronte alla cervicalgia e alla tensione muscolare si consigliano esercizi delicati che non vanno a sovraccaricare la muscolatura. Sono ideali tutti gli esercizi che portano a muovere la parte alta del corpo e che vanno ad attivare tutti i muscoli collegati a testa, collo e spalle.

Esegui quotidianamente la sequenza di esercizi che ti propongo nel video. Puoi fare questi esercizi anche quando vuoi semplicemente rilassare o mobilizzare i muscoli di collo e spalle. Questo allenamento di stretching e mobilizzazione del tratto cervicale ha lo scopo di rinforzare la muscolatura e creare il giusto equilibrio tra tensione ed elasticità di tutto il tratto cervicale.